Archive for the ‘Windows’ Category

Salvare immagini in locale con OpenOffice.org Writer

23 giugno 2010

Ciao a tutti 🙂 . Penso di aver fatto il record, stavolta, con quasi un anno e mezzo di distanza dall’ultimo articolo 😉 … C’è ancora qualcuno che legge questo sventurato blog =) ?!

Solo un post veloce, quasi un promemoria anche per me, ma che potrà tornare utile a tanta gente, penso, che ha il mio stesso problema e su internet non è così veloce e facile trovare la risposta (e districarsi fra gente che non ha capito il problema e domande mai risposte). O almeno, io c’ho provato, ma mi sono stufato e ho preferito cavarmela da me (e ogni volta mi dimentico come si fa =D ).

Beh, vi è mai capitato di fare copia incolla di una pagina internet su Writer? Vi sarete accorti che le immagini contenute nella pagina non vengono realmente salvate nel vostro documento (come comportamento predefinito), ma ne viene salvato solamente il collegamento, con i diversi problemi che ne conseguono:

  • se non si ha a disposizione una connessione ad internet, l’immagine non sarà visibile se la connessione è lenta
  • ci vorrà molto tempo a scaricare le immagini e ogni volta che si apre il documento si perde un sacco di tempo
  • se l’immagine viene cancellata o spostata dal server (cosa molto frequente), rimarrà un triste riquadro bianco e l’immagine non si vedrà più

L’unico vantaggio sta nella dimensione del file che evidentemente rimane più piccola non salvando l’immagine in locale, ma non mi sembra una gran consolazione. Come fare a salvarla fisicamente all’interno del file per averla sempre a disposizione? In realtà è più semplice di quanto possa sembrare, ma purtroppo non molto intuitivo.

Basta andare su Modifica – Collegamenti, selezionare le immagini desiderate e cliccare su Interruzione. Tutto qui 🙂

A questo punto vi accorgerete che aumenterà la dimensione del file, ma le immagini verranno salvate permanentemente all’interno del file 🙂

A presto 🙂 … Chissà che durante l’estate non riesca a pubblicare qualcosa, ma non mi sento di promettere niente, anche perché quest’estate si promette molto pieni di impegni e di cose, anche belle, da fare 🙂

Voi, affezionati lettori (se mi avete ancora nel lettore di feed non potete che esserlo e ve ne ringrazio =) ), come state? Vi ricordo che la mia mail è sempre la stessa e che sono contento di ricevere posta da parte vostra 🙂 . Lasciate pure commenti dove volete che mi fa piacere leggerli 🙂 … Durante l’attesa (spero non troppo lunga) di un prossimo articolo non posso che consigliarvi di fare un giro per il blog. Potreste trovare qualcosa che vi interessa 🙂

Un saluto a tutti e un arrivederci a presto 🙂

Sleeping

Parliamo dei sistemi operativi del 2009 :-)

25 aprile 2009

Ciao a tutti 🙂 !!

E’ ormai da Natale che non scrivo più niente sul blog, e ormai anche Pasqua è passata 😉

Chissà quanta gente sarà ancora abbonata al feed o passerà di tanto in tanto a dare un’occhiata a questo povero blog……..

Perché scrivo così poco (o meglio praticamente mai) ? Sono convinto che piuttosto che scrivere controvoglia o tanto per fare sia meglio non scrivere affatto……. E mi rifiuto di essere uno dei tanti blog in giro per la rete che si limitano a dare notizie che già sanno tutti, ricopiandole da altri blog o da altre fonti che più o meno tutti conoscono…

Ma il motivo più importante è che è da gennaio (e forse anche da prima di Natale) che non smetto di fare esami… Per fortuna che il secondo anno avrebbe dovuto essere più semplice del primo…. E in realtà non sono nemmeno ancora finiti perché con piccolissime intervalli andremo avanti fino a luglio… In questa scuola sembrano non esistere più le sessioni… Almeno una volta sapevi che a febbraio ti ammazzavi di esami, ma poi fino a fine maggio eri sostanzialmente “tranquillo” (o meglio, dovevi preparare quelli di giugno 😉 )…. Adesso invece le sessioni sono praticamente sparite (come anche le mezze stagioni =D ) e siamo sempre sotto :-/ …. Mi sono preso 10 minuti di pausa prima di riprendere a studiare per i due esami che ho martedì: uno di spagnolo e uno di tedesco… Allegria!!

Al di là di tutto, nell’improbabile caso in cui qualcuno se lo stesse domandando sto bene 😀

Oggi però ho visto l’articolo di Alex e piuttosto di scrivere un commento chilometrico sul suo blog ho pensato di scrivere la risposta sul mio e cogliere così l’occasione per dare un segno di vita 🙂
L’articolo a cui mi riferisco è questo e vi invito a leggerlo prima di questo post 🙂

Non ho ancora avuto occasione di provare la nuova versione di Ubuntu, ma ho giò scaricato le iso di ubuntu e kubuntu e presto le installerò in una macchina virtuale per provarle (o meglio sull’Hyper-V di Windows Server 2008!)… Tu, invece, che impressioni hai a riguardo?

Riguardo a Microsoft credo sinceramente che sia una cosa piuttosto normale almeno per due motivi:
– crisi economica: la gente tira avanti con quello che ha, che in molti casi è già più che buono piuttosto che orientarsi sull’acquisto di un nuovo PC…
– e soprattutto la forte attesa per Windows 7: a tutti quelli che mi chiedono consigli sull’acquisto di un PC consiglio di aspettare qualche mese per poter finalmente liberarsi di Vista e avere un sistema operativo nuovo e senza dubbio migliore del precedente. E penso che sia anche un consiglio piuttosto comune… Se a questo ci aggiungiamo anche la notizia di oggi della modalità XP per Seven, credo che la gente che oggi comprerà Vista sarà ancora meno, se non quella che non è informata o ha urgente bisogno di un nuovo PC…

Sul mercato dei super-portatili sono d’accordo con Alex ed inizio a vedere piuttosto bene Linux, soprattutto dopo la notizia che la versione di Windows 7 che verrà installata su questi PC sarà così tanto castrata, dell’uscita una versione specifica di Ubuntu per quest’hardware e il rifiuto (abbastanza comprensibile visto lo sforzo che gli avrebbe richiesto) di Microsoft di supportare l’archittettura ARM, tranquillamente supportata invece da Linux. E soprattutto il fatto che adesso questi PC, anche con Windows XP, costano poco perché Microsoft per contrastare Linux ha scelto di vendere a basso costo XP. Ma il panorama cambierà radicalmente con l’uscita di Windows 7 che ovviamente Microsoft non può permettersi di vendere a 15€… In questo caso, i produttori e anche gli utenti potrebbero orientarsi su Linux, sperando però che ne vengano installate “versioni” buone per evitare che il consumatore finale lo percepisca come una brutta copia di Windows…

Io sono comunque convinto che Microsoft creda in Windows 7 e che il supporto prolungato ad XP non sia altro che la conseguenza della sua ancora grande diffusione, nel mercato aziendale, come in quello domestico e dei super-portatili in cui spesso viene dato come scelta predefinita. Anzi, credo che sia scorretto che Microsoft continui a vendere un sistema operativo e non gli dia il supporto completo (Windows XP, infatti, è entrato nella fase di supporto esteso il 14 aprile). L’aggiunta della compatibilità quasi assoluta con XP è necessario, soprattutto per le aziende, per poter acquistare Windows 7 senza preoccuparsi eccessivamente per la compatibilità con le applicazioni attualmente in uso ed un motivo validissimo in più per saltare a pié pari Vista.

Su Mac OS X faccio fatica a pronunciarmi perché lo conosco troppo poco (e sinceramente nemmeno mi attira più di tanto) e lascio quindi la parola a voi. L’uscita di una versione di Mac OS X completamente a 64 bit e con diverse migliorie, pur non così ecclatanti comunque dovrebbe portare un po’ di aria nuova anche da quelle parti!

Io scaricherò comunque la RC di Windows 7 appena questa sarà ufficialmente disponibile, come ho fatto anche per la versione beta e la proverò a fondo 🙂 … Cosa che farò anche con (K)ubuntu… Tutto questo purtroppo è rimandato a data da destinarsi, visti gli impegni che mi trovo davanti…

Ora però lascio la parola a voi che io come al solito ho scritto anche troppo =) … Mi raccomando di usare un linguaggio adeguato e di non scatenare discussioni inutili del tipo: windows è il più migliore, no il mac è più figo, ma cosa c***o dici? Linux è sempre il più meglio di tutto, ecc… 😉 !

Detto questo, partecipate numerosi che sono curioso di sapere che cosa ne pensate 🙂