Rendiamo eMule veloce e sicuro!

PREMESSA: QUESTO POST NON VUOLE IN ALCUN MODO INCITARE LA PIRATERIA DI ALCUN GENERE, MA SOLO ESSERE D’AIUTO PER CHI UTILIZZA QUESTA RETE PER LO SCAMBIO DI MATERIALE LEGALE (quindi materiale Creative Commons o materiale per cui il copyright sia scaduto o non ci sia mai stato, ecc). Ricordo, per esempio, che il famoso portale per scoprire nuova musica sotto licenza CC Jamendo (e sicuramente non solo lui) prevede lo scaricamento dei file anche attraverso BitTorrent o eMule per ridurre i costi di banda, quindi è sempre più importante saper configurare correttamente questo programma🙂 …

Per vedere il grado di salute del vostro mulo, si fa riferimento alle due freccette che compaiono in basso a destra e che devono essere entrambe di colore verde (in questo caso si parla di ID alto, per quanto riguarda i server). Se una delle due o entrambe non lo sono, non potrete ottenere il massimo da eMule. Vi consiglio anche di leggere questa guida, anche se mi permetto, per l’esperienza che ho avuto, ma non la voglio far passare per regola generale (vedi sotto) di non sconsigliare l’utilizzo dei modem router come c’è scritto nella guida😉 , anche se per un P2P non estremo credo siano adatti (forse quelli da 15€ no, però:mrgreen: ). Per avere entrambe le freccette verdi ci sono diverse possibilità [mi dispiace di dover dividere il post, ma non ho altra scelta, vista la lunghezza]:

  1. Utilizzate un router e non avete configurato l’inoltro delle porte in modo corretto (o non lo avete configurato affatto😉 ): dovete dare al vostro PC un IP statico e configurare l’inoltro delle porte che avete indicato sul mulo a quell’IP. Cosa più difficile a dirsi che a farsi😉 … Spero sia più chiaro leggendo quest’altro articolo e soprattutto i commenti di altri lettori🙂
  2. Usate un normale modem USB o Ethernet (e quindi senza firewall interno) e avete un firewall software che vi blocca (ad esempio quello del SP2 di XP) perché non l’avete configurato bene. Scegliere un firewall piuttosto che un altro è una scelta abbastanza personale. Io ho usato per qualche tempo ZoneAlarm, ma da tempo l’ho rimosso perché l’ho sostituito con quello del router. Ultimamente sento molti che consigliano Comodo (per WinXP e Win2000: la compatibilità con Vista è un po’ controversa) che sembra molto leggero e funzionale, ma non l’ho ancora provato. Non è comunque disponibile per Windows più vecchi del 2000. Qualsiasi firewall scegliate, trovate delle guide su come configurarlo su questo sito. Mi raccomando, in ogni caso, di avere sempre un firewall attivo e di non disattivarlo perché vi scoccia configurarlo. Cambiatelo o usate quello di Windows, ma non state mai senza!
  3. Avete Fastweb che ha un funzionamento della rete diverso da tutti gli altri operatori, visto che dà un IP da sotto-rete e non siete visibili dall’esterno di questa rete, e in questo caso è normale avere ID basso con i server. Il software più adatto in questo caso è il celebre Adunanza
  4. Il vostro operatore ADSL adotta dei filtri contro il P2P. In questo caso, più che cambiare le porte UDP e TCP che state usando e attivare l’offuscamento (vedi sotto) c’è poco da fare. Assicuratevi di avere l’ultima versione di eMule (v. 0.48a) per usare il protocollo di offuscamento perché è stato aggiunto da non moltissimo tempo (0.47b, se non sbaglio). Di notte è più probabile che questi filtri non ci siano😉

eMule basa il suo funzionamento sull’utilizzo contemporaneo di due reti: ed2k e kad. La prima ha bisogno di server per funzionare e indicizzare i file condivisi ed è stata presa di mira (soprattutto recentemente) dalle case discografiche e simili. Alcuni server sono diventati server spia, sono stati chiusi o non indicizzano nulla. Diventa sempre più importante, quindi, la rete kad che funziona senza server (ipoteticamente, bastano due eMule nel mondo perché questi possano scambiarsi file e creare una rete) ed è fondamentale che questa sia connessa. Alcuni suggeriscono addirittura di eliminare la rete ed2k dalle prossime versioni di eMule, vista la maturità raggiunta dalla rete kad. Per adesso sono solo ipotesi, ma non è poi così impossibile. Prima di questo, però, dovrebbero almeno sviluppare l’offuscamento anche di questa rete.

Come penso tutti saprete, molti dei server utilizzati da eMule per l’indicizzazione dei file sono stati chiusi o utilizzati come server spie dalle varie case discografiche e simili. E’ importante, quindi, utilizzare solo server sicuri, dopo aver cancellato l’intera lista di server che avete ora. Ci sono diverse liste di server affidabili. Per approfondimenti, vi rimando a questa interessante discussione sul forum di Megalab. Queste sono quelle che vi consiglio io:

http://www.emulesecurity.com/downloads/safe-servers-tp6.met

http://peerates.net/peerates/certifiedservers.met

http://www.gruk.org/server.met

http://www.emule.it/guida_emule/files/emule.it_server.met.gz

Potete impostare una di queste liste nel menu – opzioni – server che vi consiglio di impostare come ho fatto io. Eviterete ad esempio di scaricare liste di server non affidabili connettendovi ad un client che invece li utilizza, magari perché poco informato o perché crede che avere molti server in lista sia sinonimo di velocità (e ci sono quelli che lo credono davvero😀 )…

id_002.png

E’ normale che vi ritroviate con pochi server (io ne ho 9): tanto alla fine ci si collega ad un solo server per volta😉 … Piuttosto che usare liste fasulle o connettersi ai server a caso è meglio connettersi unicamente alla rete kad!

Quando avrete entrambe le freccette verdi, spostatevi sotto Opzioni – Connessione e cliccate su “Testa Porte”. Se il risultato è positivo, gran parte del lavoro è ormai fatta🙂 , altrimenti tornate a leggere le guide che vi ho segnalato. Se ancora non riuscite, lasciate un commento, ma non assicuro che riuscirò a rispondere molto presto.

Vi consiglio di impostare (diciamo che è praticamente indispensabile😉 ) anche l’offuscamento del protocollo, con queste opzioni:

offuscamento-emule.png

I parametri “Fonti massime per file” e “Limiti di connessione” nella scheda connessione possono variare molto e dipendono molto dalle caratteristiche e dal sistema operativo del vostro computer, oltre che dal modo in cui vi connettete ad internet (modem USB, modem Ethernet, router Ethernet o Wi-Fi, ecc) e dalle prestazioni della vostra rete. Io li ho impostati così, ma non sono sicuro che siano impostati al meglio. Chi ha consigli si faccia avanti🙂

connessione-emule.png

Ricapitolando (e aggiungendo qualcosa):

    1. rete kad attiva e con la freccetta verde
    2. se usate i server, ID alto e lista sicura –> controindicazioni dell’ID basso o di kad non ben configurato
    3. attivare l’offuscamento del protocollo
    4. usare sempre l’ultima versione di eMule, scaricata SOLO DA SITI ATTENDIBILI
    5. condividere molto, anche file rari
    6. tenere eMule acceso il più possibile
    7. se usate il SP2 di XP (vi ricordo che i SP precedenti non sono più supportati da Microsoft ed è quindi consigliabile usarlo…), usate questa patch di lvllord per aumentare il numero di connessioni possibili (i SP precedenti non hanno questa limitazione)… Per i Windows della famiglia 9x, vi consiglio questa guida su Emule.it e questa su p2pforum
    8. nel caso di disinstallazione di eMule o formattazione del PC, salvare i file cryptkey.dat, preferencesKad.dat, preferences.dat e clients.met e poi ripristinarli nella posizione originaria (approfondimento sui file di configurazione di eMule)
    9. impostare un limite di invio (upload) il più alto possibile, ma che al tempo stesso non ostacoli gli altri usi di internet: per una normale ADSL, 20kb/s è un buon compromesso
    10. molti consigliano anche l’utilizzo di PeerGuardian e IPFilter: mi sto informando a riguardo😉

      Per dimostrarvi che i miei consigli funzionano, ho fatto una foto al mio eMule. Per essere una normale connessione Alice 2 Mega senza nessuna pretesa, non mi lamento😉

      PS: chiaramente non ho sempre questa velocità:mrgreen:

      Postille importanti:

      In ogni caso, siate generosi con la banda in upload e non trasformatevi in sanguisuga (o leecher) con parametri sballati o addirittura con delle particolari versioni di eMule che scavalcano le code e il sistema di crediti per farvi scaricare di più. Voi scaricherete più velocemente, ma danneggerete l’intera rete, oltre al fatto che presto o tardi si viene bannati. Approfondimento sul p2pforum🙂

      Non fidatevi delle varie patch in giro per la rete (e nella stessa rete ed2k) per rendere eMule più veloce. Il più delle volte o sono virus o schifezza-ware, o non servono a niente oppure vi trasformano in sanguisughe (o leecher per dirla con un termine inglese, forse anche più usato)… Decisamente meglio evitarle…

      Letture consigliate😀 :

      – eMule Italia (e in particolare il funzionamento tecnico della rete eDonkey 2000)

      – Emule.it (forse la guida in italiano più completa, da cui ho tratto alcune informazioni per questo articolo)

      – Questo post sul sito di GDL

      – L’episodio 9 di TA sul P2P (o meglio sulla condivisione dei file, prima di ricevere parole da Carlo😆 ), già consigliato altre volte: basta cliccare sotto per riprodurlo:

      – P2P Sicuro

      – P2P Forum (ottime guide e un ottimo forum, frequentato anche da gente esperta)

      Spero che questa guida possa essere quanto più possibile utile e comprensibile per tutti🙂

      Come al solito, se avete correzioni, appunti, critiche, consigli o qualsiasi cosa (anche apprezzamenti😀 ) i commenti sono lì apposta , anche per chi avesse qualche curiosità o bisogno di aiuto. Vi inviterei in particolare a segnalare altre guide che ritenete ben realizzate, anche per rendere questa guida più completa. Sarebbe interessante anche conoscere le vostre esperienze con eMule o con altri software P2P con i diversi operatori ADSL per evitare bidoni nel caso vogliate sottoscrivere un nuovo abbonamento ADSL😀 …

      Lascio a voi la parola😉

      Ciao ciao🙂

      PS: 50.000 visite🙂 ! Grazie a tutti🙂 !

      34 Risposte to “Rendiamo eMule veloce e sicuro!”

      1. diggita.it Says:

        Rendiamo eMule veloce e sicuro!

        Mi sembra che il titolo sia abbastanza.Con questa voglio descrivere alcuni consigli e parametri per far funzionare al meglio il vostro mulo che ormai è su quasi tutti i PC!Buona lettura!

      2. Claudio Says:

        io consiglio l’ utilizzo del programma Shareaza…però la versione 2.3, l’ ultima versione non scarica i file protetti, e inoltre non gestisce più i bit-torrent…l’avevo installato ma ho subito reinstallato la vecchia versione che si collega a Gnuttella2 Gnuttella e a Edonkey e ai torrents…tu che ne pensi? è sicuro? una cosa importante io tengo sempre vuota la cartella dove vengone scaricati i brani …

      3. Davide T. Says:

        Cavolo che guida! Non l’ho letta tutta solo xkè x vari motivi nn posso usare emule, e se anche potessi dovrei usare Adunanza essendo sotto Fastweb.. x cui questi trucchettini mi servirebbero a ben poco..
        Però bella guida, sembra molto esauriente…😉

      4. mrgimo Says:

        Molto utile grazie😉

      5. icaro81 Says:

        Complimenti per le notizie che sikuramente aiuteranno tutti coloro incluso me che utilizziamo emule!!!!! il nosto mulo da oggi in poi sarà più veloce e ci darà grandi soddisfazioni!!!!!!! grazie per l’aiuto e per i chiarimenti! complimenti per il tuo blog!
        http://equilibrioinstabile81.wordpress.com

      6. Sleeping Says:

        @ Claudio: nessun sistema è perfettamente sicuro, per definizione. Come dire, se ti vogliono beccare ti beccano comunque… Spostare i file scaricati dalla condivisione non è comunque una soluzione: primo perché, almeno sulla rete ed2k e kad non ti fa prendere crediti e soprattutto perché è contro con la “filosofia” della condivisione. Se tutti eliminassero i file scaricati, non ci sarebbe condivisione e quindi non ci sarebbe nulla da scaricare…
        @ Davide e mrgimo: Vi ringrazio entrambi di cuore🙂 . Ovviamente se avete qualcosa da aggiungere o da correggere sapete come contattarmi🙂
        @ icaro81: molte grazie anche a te🙂 . Sono contento che la guida possa tornare utile a qualcuno. E fammi sapere se effettivamente i miei consigli hanno sortito qualche effetto positivo😉
        Un saluto a tutti!
        🙂

      7. Rendiamo eMule veloce e sicuro! « Sudoaptget’s Weblog Says:

        […] Fonte: Sleeping88 […]

      8. Sciol@ Says:

        ‘Sta guida non è servita a un cavolo! Come dire… è un fake!

      9. ale Says:

        Ciaooo,stò cercando di sviluppare un blog giornale in cui gli articoli sono scritti dai blogger WordPress (o al limite se non hai tempo posso scriverti io un’articolo prendendolo dal tuo blog e rimandandolo al tuo blog…).
        Il blog giornale nasce con l’intento di dare maggior visibilità al tuo blog e alla gente che cerca in rete la possibilità di trovare articoli di maggiore qualità in un’unico posto (visti i migliaia di blog che nascono ogni giorno…).
        Se ti và uno scambio link col blog giornale contattami pure.
        ti ringrazio anticipatamente e a presto
        http://www.giornale.fm

      10. Sleeping Says:

        Ho controllato e ho visto che l’ultima versione non ha eliminato il supporto a BitTorrent, anche perché non avrebbe avuto molto senso, visto che una delle reti P2P più utilizzate. Chi è interessato può leggere le caratteristiche più importanti di Shareaza sul sito ufficiale del programma
        http://shareaza.sourceforge.net/?id=tour&lang=it🙂

      11. Alex - Microsmeta Says:

        Non ti fermare Sleeping (fra un esame e l’altro😉 ), è un po’ che non scrivi articoli e sono sempre interessanti i tuoi post!

      12. Ienak Says:

        Grazie mille…
        Utilissima🙂

      13. Michele Says:

        Ciao Sleep😉

      14. silviakittys Says:

        In ritardo ma .. grande guida

      15. PB Says:

        EHy sleeping, fatti vivo! E’ una vita che non scrivi😛

      16. Sleeping Says:

        @ Alex: Grazie davvero🙂 ! Tornerò presto a scrivere qualcosa… C’è sempre quella discussione su internet da fare e di cui ti avevo parlato qualche tempo fa… Sto cercando di imbastire il discorso per renderlo più coinvolgente possibile e magari di ampliarlo anche ad altri ambiti non strettamente tecnologici… Ci sto ancora lavorando:mrgreen:
        @ Ienak: Ti ringrazio🙂
        @ Michele: Ciao😉
        @ Silvia: Grazie😳
        @ PB: grazie della visita, innanzitutto🙂 ! Tornerò abbastanza presto a scrivere (non garantisco sul prestissimo, visto che sto cercando di imbastire una discussione su internet e di coinvolgervi direttamente, come dicevo ad Alex, sperando interessi a qualcuno:mrgreen: )🙂
        Ne approfitto per dire che se qualcuno ha piacere di scrivermi il mio indirizzo lo conoscete e a me fa sempre piacere rispondere a tutti🙂 ! Quindi non fatevi problemi a scrivermi😀
        Un saluto a tutti🙂

      17. Pagnotta Says:

        ciao! ho letto la tua guida per velocizzare emule e mi è sembrata interessante… ho apportato le modifiche seguendo i tuoi consigli, ed ora attendo il miglioramento! vorrei farti una domanda: ma tu a quale server ti connetti? quali sono quelli da dove si scarica maggiormente e velocemente?
        in attesa d una tua risposta ti ringrazio anticipatamente e ti auguro buona giornata!
        Ciao

      18. Sleeping Says:

        Innazitutto grazie per l’augurio di una buona giornata, Pagnotta, che ovviamente ricambio anche a te (anche se in effetti è passata quasi una settimana dal tuo commento:mrgreen: ) e ti ringrazio per esserti fermato/a a commentare🙂
        Venendo alla tua domanda, la risposta è un po’ complicata: i server di emule, infatti, non servono per scaricare, ma solo per cercare i peer (in pratica gli altri utenti di questa rete da cui fisicamente scaricherai il file). Essendo infatti una rete P2P, sono gli stessi utenti che con la propria banda di invio permettono agli altri di scaricare ed è per questo che è importante per il buon funzionamento complessivo della rete non essere avari con la propria banda di uscita (o di upload, se preferisci). Per un server sarebbe in ogni caso assolutamente impossibile gestire tutto il traffico che viene generato, visto che spesso risulta difficile anche gestire solamente la ricerca dei file e lo smistamento delle informazioni tra i vari peer… Detto questo, i server da cui bisogna tenersi lontani sono i c.d. server spia che oltre spesso a non fornire nessun risultato alla tua ricerca rubano anche informazioni sui possibili usi illegali che si possono fare di questa rete. Piuttosto che connetterti a questi server, è meglio che eviti proprio di usare la rete ed2k e ti concentri solamente sulla rete kad che invece non ha questo tipo di problemi, visto che comunque la rete centralizzata gestita dai server non è assolutamente indispensabile per il funzionamento di emule. Dimenticavo di dire, che non è che connettendosi ad un server piuttosto che ad un altro, vari la velocità dal momento che tu scaricherai sempre dagli altri utenti di cui avrai reperito l’indirizzo facendo la ricerca sui server🙂
        In ogni caso, il file da cui puoi aggiornare la lista server è idicato nella guida. Io ti consiglio Saugstube o Razorback che sono tra i pochi ad essere rimasti affidabili…
        Spero che la mia risposta sia soddisfacente e chiara (e soprattutto che non contenga errori), ma se hai qualche domanda o curiosità non farti nessun problema a farmelo sapere (solo abbi un po’ di pazienza😉 )…
        Torna presto sul blog!
        Ciao ciao🙂

      19. nick Says:

        ciao! grazie per la guida. ma ho una domanda che non ho trovo risposta da nessuna parte: se avessi un id basso (emule bendato) renderebbe l’utilizzo di emule più sicuro? anche se scarico meno velocemente non mi darebbe fastidio, come dire sicurezza è tutto!
        Ciao e graize!

      20. Sleeping Says:

        No, non c’entra nulla! Il fatto di avere l’ID è solo che non riesci a comunicare direttamente con il server e non comunque mai una cosa buona, a meno di non aver Fastweb, dove purtroppo l’ID basso è inevitabile, vista la struttura di questa “sotto-rete”… Se sei così interessato alla sicurezza, scarica la versione 0.49a uscita da poco (che ha aggiunto il supporto all’offuscamento della rete kad) ed elimina completamente i server, tanto non sono per nulla indispensabili e si può vivere ugualmente bene anche senza🙂
        Ciao ciao!

      21. ciao Says:

        bea areo ! 6 un geniaccio

      22. IanAspen Says:

        Grande!Ancora adesso è utile immagino a tutti,complimentoni!!

      23. gabrielem Says:

        Evvai! un nuovo post! Era ora! Grande!!!

      24. Stella90 Says:

        Grazie è stato molto utile! Dico solo che è meglio non mettere il limite down load, ma solo quello upload!

      25. wariosdario Says:

        ciao. nn riesco a effettuare il Login. non so ne “Nome Utente” ne “Password”. Come faccio?

      26. FEDERICA Says:

        CIAO NON RIESCO A FAR FUNZIONARE E MULE CON I TUOI DATI, NON è KE POTRESTI MANDARMI IL TUO PROGRAMMA COSì L ISTALLO NEL MIO???GRAZIE

      27. Sleeping Says:

        @ Stella90: bisogna stare attenti a non mettere il limite in download! Rischi di ritrovarti la linea intasata e di peggiorare alla fine le prestazioni della tua rete, soprattutto se è di scarsa qualità o con poca banda, per non parlare poi del fatto che rischieresti di non riuscire più nemmeno a navigare. Il limite è decisamente consigliabile, che so, al 75% della bnada massima disponibile per averne sempre almeno una parte in caso di necessità… Ciao!
        @ wariosdario: qualche particolare in più?! Ad esempio il modello di router e soprattutto la marca…
        @ federica: cosa intendi dire? Quale mio programma?
        🙂

      28. Pantalica SL Says:

        Complimenti!

        Bella guida…😉 Passa anche nel mio blog, se ti va… Ho creato una directory gratuita; se vuoi metto il tuo sito! Che ne dici?

        Fammi sapere!

        Ciau Ciau

        Complimenti di nuovo :=)

      29. kekko Says:

        ciao, io ho problemi con windows 98, ho le freccette gialle e non c’è verso di farle diventare verdi, e ne ho provate tante..mi potete aiutare voi?
        grazie mille

      30. gianni Says:

        non mi fido di emule perchè durante l’installazione il programma antivirus mi segnala pericolosissimo

      31. Configurazione jual modem tp Link Says:

        Hey սn mio collega mi hɑ inviɑto la url di questօ bloǥ e sono venuto a vedere
        se realmente merita. Mi piacе ampiamente. L’ho messo tra i preferiti.
        Splendido blog e template eccezionale!!!

      32. rovine maya banks ebooks free Says:

        Hi there, just became aware of your blog through Google, and found that it’s truly informative.
        I am gonna watch out for brussels. I’ll be grateful if
        you continue this in future. A lot of people will be benefited from your writing.
        Cheers!

      33. configurare modem alice wifi per infostrada Says:

        Sono 2 ore сhe navigo e questo articolo è la prima cosa brillante che trovo.
        Realmente appassionante. Se tutte le person chee creano articoli si
        preߋcϲuρassero di offrire materiale avvincente come il tuo inbternet
        sɑrebbе indubbiamente moltо più frսibile. Grazie!!

      34. backdoor modem alcatel fix Says:

        Sоno una ѕettimana che giro per la rѕte e il tuo articolo è l’unica cosa appeᴢzabile cһe ho trovatο.
        Vᥱramente pregevolᥱ. Se tutte le persone che cгeano articoli facessero attenzione di offrire
        materiale attraente come il tᥙo internet srebbe di sicսro molto più utile.
        Grazie.

      Lascia un commento

      Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

      Logo WordPress.com

      Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

      Foto Twitter

      Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

      Foto di Facebook

      Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

      Google+ photo

      Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

      Connessione a %s...


      %d blogger cliccano Mi Piace per questo: